Passo a due

Ma non dovevi fare la dieta?

“Cosa guardi?”

In realtà sa benissimo cosa sto osservando, e sa anche il perché. “Niente” rispondo con indifferenza, facendo finta di nulla.

“Si può sapere perché continui a guardarmi?” e la voce sempre più indispettita preannuncia burrasca.

“Avevo capito che ti eri messa a dieta…” In effetti sono settimane che dice che deve stare a dieta, e porta in tavola solo insalata scondita. Naturalmente il fatto che debba stare a dieta lei, significa che anche io non mangio più pasta, né pane, né tanto meno formaggio. In compenso adesso sta trangugiando fette di salame, una dietro l’altra, come fossero ciliegie.

“Lo sai che mi dà fastidio che mi guardi quando mangio, mi fai andare di traverso il cibo.”

Per fortuna, se no chissà quanto altro ne mangerebbe. “Sei sicura che il salame rientri nella dieta?”

“Fatti gli affari tuoi. Sto solo assaggiando per sentire se è buono.”

Come se ci fossero dubbi sulla bontà del salame.  “Non credi che possa bastare, come assaggio?” In realtà poteva bastare almeno tre fette fa, ma non voglio calcare troppo la mano, visto che quando sta a dieta è più nervosa del solito.

“Hai deciso proprio di darmi il tormento? Così non me lo gusto nemmeno.”

 “Ma sei tu che hai detto che devi mangiare di meno, che stai ingrassando, e che ti saresti messa a dieta perché non ti entravano più i pantaloni.”

“Infatti. Ma siccome ho già perso mezzo chilo, mi sto premiando.”

“Così recuperi il mezzo chilo e lo raddoppi subito. Lo dico per il tuo bene, lo sai che alla tua età poi diventa difficile perdere peso.”

Lo sguardo infuriato mi fa capire che forse ho esagerato… in una sola frase le ho fatto notare che non è più giovane ed è aumentata di peso. Le ritorsioni saranno terribili e dureranno molto più a lungo dei giorni di dieta…

♥♠♥♠♥♠♥♠

Due grandi e innegabili verità in quello che ha scritto il mio esimio collega: quando siamo a dieta, diventiamo isteriche e mettiamo a dieta tutta la famiglia, cani, gatti e canarini compresi. Gli unici contenti di solito sono i coniglietti, perché le carote non mancano mai.

Sulla prima conseguenza, credo ci sia poco da dire e ben poco da negare. E’ chiaro che le privazioni tendono a mettere di malumore, soprattutto se siamo costrette a vedere il compagno che si abbuffa di cioccolato, mentre noi siamo ridotte a sniffare le cartine dei cioccolatini per viaggiare con la fantasia. Senza contare l’innata fortuna che hanno i maschietti, che anche dopo vent’anni dalla fine del liceo potrebbero rientrare senza difficoltà nei jeans indossati alla maturità. Noi donne, invece, complice spesso la gravidanza, tendiamo a riempirci un po’.

Certo non tutto il male viene per nuocere: non vi lamentate di solito se aumenta la taglia del reggiseno, ma notate subito se i fianchi si sono arrotondati un po’ troppo. Quindi per amor vostro, e anche per rientrare negli amati jeans, ci mettiamo a dieta. E se dobbiamo stare a regime, non pretenderete che cuciniamo lasagne per voi, mentre noi mangiamo l’insalatina scondita? Che fine ha fatto “nella buona e nella cattiva sorte” ?

Invece cosa fate? Vi lamentate perché abbiamo sostituito gli spaghetti con i germogli di soia. Non c’è molta differenza, in fondo. Basta usare la fantasia… E quando torniamo dalla spesa, evitate per favore domande inutili, che a volte ci costringono a improvvisare bugie.

“Com’è che non hai comprato la frutta secca?”

“Non ce n’era. Deve essere scattato l’embargo con la Turchia. E poi, scusa, non avrai intenzione di mangiare pistacchi mentre io rosicchio carote come Tìppete…”

“Formaggio?”

“Il reparto formaggi era vuoto. Forse un’invasione di topi…”

“E la mia cioccolata?”

“Fa malissimo, non hai sentito cos’hanno detto in tv? Pare che causi impotenza.”

“E da quando?”

“Da quando mi sono messa a dieta.”

E poi, tutto sommato, un po’ di dieta non farebbe male neanche a voi: a ben guardare gli addominali, sembra che la tartaruga ve la siate mangiata, col guscio e tutto.

Standard

23 risposte a "Ma non dovevi fare la dieta?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...