Racconti

La storia di noi due 3

Riassunto

Marco, in un momento di particolare insoddisfazione della sua vita, ha aperto un blog anonimo, dove poter scrivere in libertà i suoi pensieri. Sui social ha conosciuto una blogger di nome Sara, che lo ha colpito profondamente, nonostante sia felicemente sposato da più di vent’anni. Incuriosito dalla nuova conoscenza e desideroso di sapere che aspetto abbia, ha incaricato un investigatore di scoprire chi sia veramente la donna.

Qui trovi il brano precedente

Capitolo 3

Facciamo un passo indietro, a qualche tempo prima, e conosciamo l’altra protagonista della storia.

Sara aveva cominciato a pensare che per il suo compleanno avrebbe fatto qualcosa di assolutamente nuovo e magari un po’ folle. Ed era già un po’ che si era fissata con l’idea di aprire un blog. La data del compleanno si avvicinava, e quest’anno si era ripromessa di festeggiarlo in maniera speciale. Non che fosse una data particolare. I 40 ormai li aveva festeggiati da un po’, e i 50 erano ancora di là da venire, anche se incombevano come la rata di un mutuo. Non era un compleanno speciale. Anzi, era una bruttissima cifra quest’anno: un numero primo. Lei odiava i numeri primi, con quell’aria spocchiosa da “noi siamo diversi da tutti gli altri”. Ma soprattutto odiava dover fare bilanci, invece era proprio tempo di tirare le somme e se si guardava indietro, non è che fosse molto soddisfatta.

Insomma, aveva voglia di fare qualcosa di nuovo della sua vita, e aprire un blog le era sembrata un’idea fantastica. Sì, ma un blog di cosa?

Scrittura? Per carità, ricordava un corso di scrittura creativa ai tempi del liceo, con risultati decisamente mediocri.

Poesia? Ne aveva qualcuna in fondo al cassetto, ma non pensava che potesse interessare a nessuno leggerle.

Cucina? C’erano già tanti blog che se ne occupavano, ed erano molto ben fatti. E probabilmente a nessuno sarebbero interessate le sue famose uova al tegamino.

Politica? Neanche per idea. Gossip? Peggio che peggio. Se c’era una cosa che aveva sempre odiato erano i pettegolezzi. Moda? Ah, quella sì che era l’idea giusta. L’ultima volta che si era comprata un vestito andavano ancora di moda le spalline imbottite.

Poi, all’improvviso, l’ispirazione. La fotografia. Era la sua passione da sempre, aveva interi cassetti pieni di foto che sembravano cartoline: albe, tramonti, paesaggi montani e spiagge tropicali, file di abeti che si specchiavano nei laghi del Trentino e piccole barche colorate, ormeggiate in qualche caratteristico porticciolo della costiera amalfitana. Da qualche parte doveva esserci anche un cerbiatto, che una volta si era messo gentilmente in posa. Certo non erano foto artistiche, ma alcune erano davvero belle, e magari a qualcuno potevano pure piacere.

Poi cominciò a pensare che sotto ogni foto, avrebbe potuto mettere una frase adatta, un piccolo pensiero, magari una poesia. L’idea le piacque così tanto, che non vedeva l’ora di iniziare. Seguì i consigli di un sito che insegnava come aprire un blog, e si sorprese molto nell’accorgersi che era meno difficile di quanto pensasse.

Mancava solo il nome, adesso. Non voleva una cosa troppo sofisticata, ma neppure troppo banale. Doveva però essere chiaro l’argomento del blog, in modo che fosse venuto a guardare solo chi era davvero interessato. Qualcosa tipo fotoblog oppure lemiefoto. Troppo scontato. Magari Photoblog. Già meglio, ma ancora troppo ovvio. Il blog comunque doveva rispecchiarla, essere una parte di lei. Saraphotoblog, ecco il nome giusto.

Adesso l’avventura poteva iniziare, e Sara non sapeva ancora quanto lontano l’avrebbe portata.

Continua…

Standard

9 risposte a "La storia di noi due 3"

  1. Pingback: La storia di noi due 4 | Centoquarantadue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...