Racconti

La storia di noi due #11

Marco e Sara si conoscono su un blog e chattando tra loro scoprono di essere molto affini. Nel giro di un anno nasce una reciproca simpatia, che si trasforma ben presto in qualcosa di più. Marco però è sposato ed è fedele per carattere, anche perché ama la moglie; Sara, anche per questo motivo, cerca di non farsi coinvolgere più di tanto, ma è molto presa dalla nuova conoscenza. All’insaputa di Sara, Marco si organizza per incontrare la donna di persona, e a tale scopo, contatta un investigatore privato, che gli fornisce delle foto e alcune informazioni sulle sue abitudini. Ora, finalmente, Marco conosce l’aspetto di Sara, e dopo attenta riflessione sulla correttezza nei confronti della moglie, che ha informato dell’esistenza di Sara, decide di partire per conoscerla di persona.

Qui trovi il brano precedente

Marco doveva pianificare il suo viaggio, e la cosa era apparsa subito non priva di difficoltà. Non poteva certo andare via per diversi giorni e non dire niente a nessuno, anche se Anna sarebbe stata impegnata con il suo convegno. Se fosse successo qualcosa, come si sarebbe giustificato? Dire che andava proprio dove viveva Sara, avrebbe insospettito Anna, ricordava di averle raccontato dove abitasse.
La cosa era abbastanza complicata. Marco non riusciva a decidere se tenere un comportamento comunque corretto o raccontare qualche bugia, che avrebbe facilitato parecchio le cose, ma non era nella sua natura.
Così alla fine decise che si sarebbe macchiato solo del peccato veniale di omissione.
Avrebbe detto alla moglie che sarebbe andato via qualche giorno, nella settimana in cui lei era al congresso: poteva sembrare una vendetta perché non lo aveva informato prima, e Anna non avrebbe potuto obbiettare niente.
La sua idea era cercare una località vicina a dove abitava Sara, ma non così vicina da insospettire Anna… Non era facile trovare il posto e il motivo per andarci, Marco non era tipo da andare in vacanza da solo.
Ma il destino, si sa, è padrone del mondo, e il caso volle che a Verucchio, a poco più di un’ora da Urbino, avessero organizzato un convegno di produttori vinicoli, proprio nella settimana che interessava Marco. Anna sapeva che il vino era una delle sue passioni più grandi, e a lei non interessava, non avrebbe avuto niente da ridire.
Marco aveva prenotato un albergo nelle vicinanze dell’autostrada, in modo che gli fosse comodo al mattino raggiungere Sara: aveva controllato le distanze e in poco più di un’ora avrebbe potuto essere lì. Non poteva essere una coincidenza, doveva per forza essere un segno del destino.

Spesso Marco sorrideva pensando al rapporto che aveva instaurato con Sara, a volte si comportavano come due adolescenti. Sembrava quasi che pubblicassero solo per loro due, e il blog fosse diventata una scusa per potersi parlare. Dal blog erano passati all’e-mail, avevano cominciato a scriversi in libertà, e questo li aveva uniti sempre di più.
Poi erano cominciate le gelosie, a Marco dava fastidio quando altri uomini sul blog facevano i complimenti a Sara, secondo lui quasi tutti ci provavano, e Sara rideva di queste teorie. Anche lei però sosteneva che molte donne del blog ci provassero con Marco, che era simpatico e ci sapeva fare. Così spesso si erano rinfacciati i presunti ammiratori, proprio come fanno gli adolescenti, e ad un certo punto erano diventati quasi una coppia virtuale.
Marco era stato sincero, aveva sempre detto di avere una compagna e che non era in cerca di avventure, aveva ripetuto più di una volta, anche a se stesso, che non aveva intenzione di fare colpi di testa.
Ma Sara era ormai entrata nella sua vita e non avrebbe mai più voluto che ne uscisse.
E adesso era arrivato il momento di andare a conoscerla di persona.

Continua…

Standard

19 risposte a "La storia di noi due #11"

  1. Pingback: La storia di noi due 12 | Centoquarantadue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...