L'edicola del 142

L’edicola del 142

Benvenuti nella nostra edicola, dove ci sono solo notizie rigorosamente vere, ma talmente assurde da sembrare false. Buona lettura!

Ladro distratto, ma gentiluomo

Toledo – Un ladro è fuggito a bordo di una vettura appena rubata, senza accorgersi che sul sedile posteriore c’era l’ottantunenne Maria Molinas, ammutolita dal terrore. Si è accorto della poveretta solo dopo aver percorso 3 chilometri. A quel punto ha fermato l’auto e l’ha fatta scendere con gentilezza, non prima di essersi fatto consegnare la borsetta. Si è premurato, però, di lasciarle i soldi necessari per prendere l’autobus, in modo che potesse tornare a casa.

Il silenzio è d’oro

Lewiston (USA) – Un uomo di 56 anni, arrestato per guida senza patente e condannato a venti giorni di carcere, sopraffatto dalla rabbia, ha imprudentemente gridato davanti al giudice: “Sono trent’anni che guido senza patente, e non ho mai avuto il benché minimo incidente!”
“Ha fatto bene a dirmelo – è stata la risposta del giudice – Così invece che per venti giorni, rimarrà in cella per tre mesi.”

Antifurto inutile

Berlino – Due agenti che stavano sperimentando un’auto della Polizia con nuovi sistemi antifurto, sono scesi dalla macchina per inseguire a piedi un malvivente. Purtroppo per loro la vettura è stata rubata quasi subito. I sofisticati congegni antifurto, infatti, non sono serviti a nulla contro la poca avvedutezza degli agenti: avevano lasciato le portiere aperte e la chiave inserita.

Se scappi, non ti sposi

Shiyan (Cina) – In Cina ancora oggi si celebrano matrimoni combinati secondo la tradizione, cioè organizzati dai genitori, con gli sposi che s’incontrano per la prima volta proprio il giorno del matrimonio. In una di queste cerimonie, quando lo sposo è arrivato e ha visto la sposa che era stata scelta per lui, l’ha trovata così poco attraente che ha balbettato una scusa e si è allontanato rapidamente in preda alla disperazione, abbandonando gli ospiti stupefatti. Poco più tardi è stato ripescato in un fiume in cui aveva tentato di annegarsi e, fortunatamente, è stato rianimato con successo. Il matrimonio è stato rimandato a data da destinarsi.

Le notizie sono prese dal web, da fonti giornalistiche.

Standard

18 risposte a "L’edicola del 142"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...