L'edicola del 142

L’edicola del 142

Benvenuti nella nostra edicola, dove ci sono solo notizie rigorosamente vere, ma talmente assurde da sembrare false. Buona lettura!

Sedotto e arrestato

Amburgo – Un incauto ladro che aveva appena rubato un auto di lusso, ha risposto al telefono installato sulla macchina e si è intrattenuto a parlare con una sconosciuta dalla voce seducente. Dopo una breve conversazione, la donna gli ha proposto un incontro e il ladro ha ingenuamente accettato. Quando si è presentato all’appuntamento ha trovato la polizia ad aspettarlo. La donna che si era finta in cerca di avventure era infatti una poliziotta che, d’accordo con il derubato, aveva escogitato quello stratagemma per recuperare l’auto e arrestare il ladro.

Lucky, di nome e di fatto

Greenville (Missouri) – Mentre correva nel bosco, un bambino di 8 anni è caduto dentro una profonda buca, fratturandosi una gamba. Fortunatamente era insieme al suo cane Lucky, che ha allertato i genitori e li ha condotti fino a lui, in modo che lo potessero aiutare a mettersi in salvo. Il cane era stato portato a casa solo qualche mese prima proprio dal bambino, che l’aveva liberato da una trappola in cui era rimasto incastrato.

Cosa non si fa per vincere un premio

Nuova Zelanda – Una nota marca di birra, per aumentare le vendite, ha indetto una gara tra i clienti, invitandoli a fare “la cosa più folle mai vista” per vincere un premio in denaro, documentando la loro impresa con una foto o un filmato. Un giovane informatico, forse dopo aver bevuto parecchie birre, ha pensato bene di partecipare al concorso cospargendo il proprio pene di benzina, e dandogli fuoco, dopo averlo legato a un crocifisso in legno. Chissà se aver vinto il premio lo ha consolato delle due settimane trascorse in ospedale…

Fatti sentire

New York – Questa è veramente incredibile. Uno stupratore, dopo aver abusato della malcapitata vittima con la violenza, forse convinto di aver fatto colpo, le ha lasciato il suo numero di cellulare perché potesse chiamarlo, se voleva rivederlo. La donna lo ha confidato ai poliziotti increduli, convinti che fosse un numero falso. E invece no, era proprio il suo. E quando la donna lo ha chiamato, l’uomo è stato così stupido da presentarsi alla sua porta, dove ha trovato ad attenderlo la polizia.

Le notizie sono prese dal web, da fonti giornalistiche.

Standard

14 risposte a "L’edicola del 142"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...