Cartoline

Verucchio (Rimini)

*****

Da chi trop spess i va a cunsè, bsogna sempra diffidè
(Proverbio romagnolo)

Bisogna sempre diffidare di chi va troppo di frequente a confessarsi. Il proverbio, oltre al significato esplicito, allude anche a una diffidenza nei confronti delle persone troppo religiose, e nasce dallo spirito decisamente anticlericale tipico della Romagna.

Standard

6 risposte a "Verucchio (Rimini)"

  1. In romagna si sono inventati gli “strozzapreti”, un tipo di pasta fatta in casa solo con acqua e farina, senza uova. I romagnoli, già ridotti in miseria dallo stato pontificio che allora dominava in Romagna, imponendo tasse e balzelli, spesso rimanevano anche senza uova, perché requisite dai preti alle massaie, perciò si inventarono questa pasta fatta solo con l’acqua. E si racconta che mentre le massaie lavoravano per impastarla, augurassero ai preti di strozzarsi proprio con le uova che gli avevano sottratto. Secondo un’altra leggenda, questo tipo di pasta veniva fatta la domenica, giorno in cui spesso il prete era ospite a pranzo, e se ne faceva in abbondanza sperando che il prete ingordo ci si strozzasse. Detto tra noi, sono una pasta buonissima.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...