Racconti

Alhaziel (seconda parte)

Qui trovi la prima parte

Alhaziel svanì nell’aria con un lampo di luce e Adam rimase solo a pensare. Non riusciva a credere che quella bellissima casa sarebbe stata tutta sua per sempre. Cominciò a girare per le stanze, così ampie e luminose come non ne aveva mai viste, e arrivò nella camera da letto. Si sdraiò sul materasso e notò che era morbidissimo, esattamente come si era sempre immaginato un letto di piume, soffice e avvolgente. Lì sì che avrebbe potuto dormire bene, non come quella specie di branda su cui si stendeva ogni sera, cercando inutilmente di addormentarsi.

Continua a leggere
Standard