Enigmi

Enigma mattutino

L’enigma di questo giovedì è ambientato in un’epoca lontana, quando i debitori insolventi potevano essere messi in prigione anche per molti anni. In questo drammatico contesto, un mercante londinese si trovò a essere indebitato con un usuraio. Questi, un tizio vecchio e piuttosto brutto, si era invaghito della bella e giovane figlia del mercante e gli propose un affare: gli avrebbe condonato il debito in cambio della ragazza. Il mercante e sua figlia furono inorriditi dalla richiesta dell’usuraio che, apparentemente impietosito, propose di lasciare la decisione alla sorte.

Continua a leggere
Standard