Racconti a puntate

La storia di noi due #13

Qui trovi tutti gli episodi

Quando ormai mancavano pochi giorni alla partenza, Marco aveva cominciato a porre qualche domanda sempre più precisa a Sara, su cosa avrebbe fatto nei giorni seguenti. Sara, non sospettando nulla, aveva sempre risposto, anche se certe domande dovevano esserle sembrate un po’ strane. Era stato attento a chiedere piccole cose di poco conto, tipo dove faceva la spesa, o se il bar dove andava a fare colazione fosse vicino a casa, e altre cose di questo tipo. Sara ci aveva scherzato su, chiedendogli se volesse venire anche lui a far colazione in quel bar, perché facevano paste favolose. Senza volere, gli aveva fornito un’idea per un primo approccio.

Marco non aveva detto nulla a Sara, neanche accennato che sarebbe andato ad un convegno così vicino ad Urbino. Non voleva certo insospettirla, e poi temeva che Sara gli chiedesse di incontrarsi, visto che si sarebbe trovato così vicino a lei. L’idea di Marco era un’altra: si sarebbero incontrati, sì, ma da perfetti sconosciuti, senza che lei sapesse che lui era Pasquino. Così avrebbe potuto vedere la reazione di Sara di fronte a un incontro casuale: Marco era curioso di vedere se lei lo avrebbe notato, o se invece sarebbe rimasta indifferente. L’ideale per abbordarla sembrava essere proprio il bar, la mattina presto, prima che andasse al lavoro, ma Sara gli aveva detto che a volte faceva colazione a casa. L’alternativa era la spesa, dopo il lavoro: il supermercato poteva essere una buona occasione. Oppure avrebbe anche potuto fermarla per strada cercando informazioni. Più si avvicinava il momento, e più Marco faceva supposizioni.
Nel frattempo aveva notato anche un atteggiamento diverso da parte di Anna, meno disinteressato nei suoi confronti: non che gli avesse detto nulla di particolare, ma gli era sembrata più presente, più attenta a quello che lui faceva. Gli aveva pure chiesto di leggere quello che lui scriveva, cosa che non aveva mai fatto prima.
Marco stava sempre attento a cancellare tutte le mail, e anche nel blog i commenti erano sempre molto contenuti. Si notava solo una grande amicizia con Sara, ma niente di più, e poi si capiva perfettamente che non si conoscevano di persona, e niente poteva far pensare che avessero intenzione di incontrarsi. Se mai Anna avesse controllato, nulla l’avrebbe insospettita più del dovuto.
Forte di questo, Marco si apprestava ad affrontare la sua avventura. 

Continua…

Standard

21 risposte a "La storia di noi due #13"

  1. Alessandro Gianesini ha detto:

    Di questo passo la denuncia per stalking è dietro l’angolo! 🙈

    Mi domando se questa Sara sia uno dei due protagonisti o se in realtà i parli di Marco e Anna… 😜

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: La storia di noi due #14 | Centoquarantadue

  3. Pingback: La storia di noi due #12 | Centoquarantadue

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...